+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 8

Discussione: sigarette gratis

  1. #1
    Member lucio is on a distinguished road L'avatar di lucio
    Registrato dal
    Aug 2012
    residenza
    genova
    Messaggi
    13
    Potenza della reputazione
    2881

    sigarette gratis

    La settimana scorsa passeggiavo per Bologna con i miei amici, quando una ragazza ci ha fermato per farci un sondaggio.

    Voleva sapere che marca di sigarette fumavamo, dopodiché ha segnato le risposte su un foglio e poi ci ha regalato un pacchetto di Lucky Strike a testa, pubblicizzandole.

    Dopo un paio d'ore la stessa ragazza ci ha ritrovato in un pub. Subito non ci ha riconosciuti, ma una volta che abbiamo capito che ci eravamo già incontrati non ha fatto una piega. Ha ripetuto le stesse operazioni dicendo: il mio capo è proprio qui a fianco, fate finta di niente....

    Volevo sapere se questa cosa è già capitata a qualcuno, e se è legale.

    Non è comunque una forma di pubblicità?

  2. #2
    Member filomena is on a distinguished road L'avatar di filomena
    Registrato dal
    Aug 2012
    residenza
    napoli
    Messaggi
    14
    Potenza della reputazione
    2882

    Sì a me è capitato a un concerto, lì c'era un piccolo stand della lucky e regalavano sigarette e gadgets vari...

    Riguardo al fatto che sia legale non lo so, onestamente non mi ero posta il problema...
    Ultima modifica di Avv. Amedeo Di Segni; 28-08-12 a 12: 53

  3. #3
    Member benito can only hope to improve L'avatar di benito
    Registrato dal
    Jul 2012
    Messaggi
    14
    Potenza della reputazione
    0

    Proprio ieri, ad una ragazza che pubblicizzava Malboro, ho chiesto di questa cosa e mi ha risposto che è illegale...

  4. #4
    Member dariod is on a distinguished road L'avatar di dariod
    Registrato dal
    Jul 2012
    Messaggi
    38
    Potenza della reputazione
    2942

    esiste da una vita svejate scritto'


    quando avevo 17anni(ancora non fumavo) era il periodo in cui la Merit si stava espandendo in Italia nell'hotel dove lavoravo regalavano le stecche intere gli animatori

  5. #5
    Member dariod is on a distinguished road L'avatar di dariod
    Registrato dal
    Jul 2012
    Messaggi
    38
    Potenza della reputazione
    2942

    qualunque cosa tu"regali" purchè non illegale(come la droga) sei libero di darla a chi vuoi.In questo caso purchè sia maggiorenne.

  6. #6
    Member lucio is on a distinguished road L'avatar di lucio
    Registrato dal
    Aug 2012
    residenza
    genova
    Messaggi
    13
    Potenza della reputazione
    2881

    E non siete curiosi di sapere se è legale o no?

    Certo, le sigarette sono legali, ma la pubblicizzazione è reato. E questa è una forma di pubblicità, soprattutto se accompagnata dalla "pubblicizzazione del pacchetto" (il bla bla bla della tipa)

    Non posso esserne certo, ma voi lo state dando per scontato e forse non lo è.

  7. #7
    Administrator Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of L'avatar di Avv. Amedeo Di Segni
    Registrato dal
    Apr 2010
    residenza
    Roma
    Età
    69
    Messaggi
    1,078
    Potenza della reputazione
    50

    La prima legge che, in Italia, regolamenta la pubblicità delle sigarette risale al 1962: la legge 165 vieta ogni forma di pubblicità dei prodotti per fumatori su carta stampata, Tv, manifestazioni sportive, magliette o altro. Se da un certo punto di vista l'Italia può dirsi un precursore dei tempi, avendo introdotto questo limite legislativo già dai primi Anni '60, c'è da dire che nel nostro Paese i tabacchi sono monopolio di Stato e pertanto non soggetti a concorrenza. In questo contesto perde senso qualsiasi iniziativa di comunicazione pubblicitaria.

    Alla legge 165, è seguito il Decreto Ministeriale 425 del 1991 che vieta la pubblicità televisiva delle sigarette e di qualunque altro prodotto del tabacco, anche se effettuata in maniera indiretta mediante nomi, marchi o simboli di aziende produttrici. Le ammende per i trasgressori variano dai 5 ai 50 milioni di lire.

    Fin qui quanto dice la legge, ma cosa accade in realtà? Le multinazionali del tabacco non stanno di certo a guardare e fino ad ora hanno sempre trovato forme di pubblicità alternativa per non compromettere la loro visibilità. Spesso i marchi del tabacco sono associati a prodotti "neutrali" come l'abbigliamento e altrettanto di frequente sono sponsor di manifestazioni sportive che, data la copertura giornalistica che ricevono, fanno da cassa di risonanza anche per le società che le finanziano. Il rimando più immediato è quello alla Formula Uno, dove la italianissima Ferrari si avvale da anni della sponsorizzazione di una nota marca di tabacchi.

    Per la verità la Legge Italiana si è già mossa: i marchi devono essere coperti o sostituiti in occasione delle manifestazioni più importanti. Ma il Gran Premio è una manifestazione mondiale e non sempre nei Paesi in cui si corre sono previsti gli stessi limiti legislativi. Pertanto in quelle occasioni i marchi compaiono sui nostri teleschermi un po' ovunque e le limitazioni perdono di senso.
    Amedeo Di Segni
    Tutti i quesiti proposti sul forum e di interesse generale riceveranno una risposta da uno degli avvocati competenti abilitati.
    Le richieste di parere personalizzato o che richiedano studio particolare o proposte attraverso il messaggio privato saranno invece soggette al pagamento di un onorario previa preventivo non impegnativo.

  8. #8
    Member bento 81 will become famous soon enough bento 81 will become famous soon enough L'avatar di bento 81
    Registrato dal
    Jul 2012
    residenza
    genova
    Messaggi
    16
    Potenza della reputazione
    2921

    Si vede che non esci spesso a Bologna:la street-promotion di sigarette esiste da almeno 15 anni,cioè da quando ero ragazzino ed ho cominciato ad uscire la sera:a volte ti regalano il pacchetto,altre ti chiedono di restituire il tuo mezzo vuoto e cambiarlo con i loro pieno

+ Rispondi

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

     

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Vota questo sito