+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4

Discussione: ne bis in idem

  1. #1
    Junior Member ettore is on a distinguished road
    Registrato dal
    Apr 2013
    residenza
    milano
    Età
    67
    Messaggi
    3
    Potenza della reputazione
    2751

    ne bis in idem

    salve un mio parente,impiegato nella pubblica amministrazione,nel 2003,in seguito a due processi penali per corruzione e peculato patteggio' la pena rispettivamente ad anni 1 e mesi sei di reclusione e per il peculato anni 2 e mesi 4 di reclusione.per la stessa vicenda del 2003 vi e' stato altro processo,con altre persone ,per il reato di peculato.la corte di appello ha riformato la sentenza di primo grado condannando,il parente, a 3 anni e 8 mesi di reclusione.da un conteggio effettuato della pena totale da espiare risulta,tolti i tre anni dell'indulto e i 5 mesi degli arresti domiciliari, una pena di anni 4 e mesi 1 di reclusione.chiedo,in caso la cassazione confermi questa ultima pena,e effettuando l'incidente di esecuzione per i reati che sono tutti in continuazione ,quale pena definitiva ci si puo' aspettare e questo per evitare il carcere e accedere alla messa in prova ai servizi sociali.scusi la stringatezza dell'esposizione e ringrazio.

  2. #2
    Administrator Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of L'avatar di Avv. Amedeo Di Segni
    Registrato dal
    Apr 2010
    residenza
    Roma
    Età
    70
    Messaggi
    1,078
    Potenza della reputazione
    50

    Gentile Sig. Ettore,
    Le rispondo volentieri perché vedo che Lei è un affezionato del forum essendo già al suo secondo messaggio in pochi giorni

    I conti che Lei espone mi appaiono un pò confusi: Lei narra di una prima condanna ad anni 1 e mesi 6 e di una seconda ad anni 2 e mesi 4 e quindi per un totale di anni 3 e mesi 10.

    Poi aggiunge che vi è stato un altro processo per identico reato ma con altre persone, ma di questo non indica la pena. Aggiunge però che in sede di appello uno dei due processi (o tutti e due una volta riuniti?) si sarebbero conclusi con una pena di anni 3 e mesi 8.

    Non so come Lei pervenga ad una pena globale residua di anni 4 e mesi 1, già detratti i 2 anni di un condono ed i 5 mesi espiati agli arresti domiciliari: in tal caso la pena globale sarebbe di anni 6 e mesi 6.

    Se abbiamo fatto bene i conti ci sarebbe una condanna riformata in appello per tre anni e 8 mesi ed un'altra di anni 2 e mesi 10.

    Finché non mi chiarisce meglio se le cose stanno così o diversamente mi sarà difficile esserle più preciso.

    Per quanto riguarda il quesito generico invece rispondo con semplicità:

    Per il principio da Lei citato ne bis in idem vi è divieto di giudicare e punire due volte la stessa persona in relazione allo stesso fatto: se questo fosse il caso delle due diverse condanne subite e se si fosse ancora nei termini, sarebbe proponibile un gravame.

    Per quanto riguarda invece la continuazione fra i reati, questa è prevista dall'art. 81 del codice penale e la continuazione può essere applicata anche dopo che la prima sentenza sia divenuta definitiva o che non sia più appellabile perché conseguita a patteggiamento: in caso che venga riconosciuta la continuazione si prende a base la pena per il reato più grave ed a questa può essere aggiunto anche un periodo di pena molto più breve per esempio 3 mesi.

    Se comunque davvero Lei ha un parente che è stato protagonista dei fatti narrati, certamente è già assistito da un avvocato che, a quanto leggo, ha curato anche un appello: come mai si rivolge a noi?
    Amedeo Di Segni
    Tutti i quesiti proposti sul forum e di interesse generale riceveranno una risposta da uno degli avvocati competenti abilitati.
    Le richieste di parere personalizzato o che richiedano studio particolare o proposte attraverso il messaggio privato saranno invece soggette al pagamento di un onorario previa preventivo non impegnativo.

  3. #3
    Junior Member ettore is on a distinguished road
    Registrato dal
    Apr 2013
    residenza
    milano
    Età
    67
    Messaggi
    3
    Potenza della reputazione
    2751

    ne bis in idem

    gentilissimo avvocato innanzitutto la ringrazio per la risposta tempestiva.
    ciedo scusa ma non sono stato chiaro abbastanza.
    in sintesi vi sono state due condanne per patteggiamenti ,rispettivamente ad 1 anno e 6 mesi e a 2 anni e 4 mesi.
    per gli stessi reati fu instaurato un terzo processo che in tribunale fu definto con una pena a 6 anni,
    in appello la sentenza e' stata riformata ad una pena di anni 3 e 8 mesi,quindi:
    anni 1 e mesi 6 + anni 2 e mesi quattro e nel caso di conferma della pena ,in cassazione, avuta in appello di anni 3 e 8 mesi totale :90 mesi
    sottraendo i 36 mesi dell'indulto e i 5 mesi di sofferta custodia cautelare ai domiciliari viene fuori: 49 mesi per un totale di anni 4 e mesi 1.
    in sede di incidente di esecuzione,essendo i reati sotto il vincolo della continuazione,volevo sapere se la pena definitiva si abbattera' ai tre anni di reclusione atteso che ,in quel caso,si potrebbe chiedere la messa in prova ai servizi sociali,.Chiedo scusa il suo avvocato lo ha abbandonato e stiamo vedendo un po di risolvere.comunque ,in ogni caso,la ringrazio molto per la sua cortese disponibilita'

  4. #4
    Administrator Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of L'avatar di Avv. Amedeo Di Segni
    Registrato dal
    Apr 2010
    residenza
    Roma
    Età
    70
    Messaggi
    1,078
    Potenza della reputazione
    50

    Adesso è tutto più chiaro: le prime due condanne, conseguite a patteggiamento, naturalmente non sono state appellate perché non lo erano; il terzo processo si è concluso con sentenza di 6 anni, ma non a seguito di patteggiamento, e quindi vi è stato appello ove la pena è stata ridotta a 3 anni e 8 mesi... non è invece chiaro se sia stato proposto ricorso per Cassazione.

    Le confermo che la continuazione è sicuramente applicabile se si tratta degli stessi reati nel senso di fatti identici commessi in un arco di tempo tale da lasciar presupporre il "medesimo disegno criminoso" mentre se fosse, come Lei scrive, "per gli stessi reati" e cioè per gli stessi identici fatti non doveva proprio procedersi a condanna e ciò proprio per il principio da Lei invocato ne bis in idem.

    Il suo avvocato lo ha abbandonato perché non si riteneva in grado di proseguire il mandato o per motivi di onorario?

    Se l'abbandono dipende dalla prima ipotesi possiamo occuparci noi del caso, naturalmente previa acquisizione di ogni utile informazione e documentazione e previa preventivo non impegnativo.
    Amedeo Di Segni
    Tutti i quesiti proposti sul forum e di interesse generale riceveranno una risposta da uno degli avvocati competenti abilitati.
    Le richieste di parere personalizzato o che richiedano studio particolare o proposte attraverso il messaggio privato saranno invece soggette al pagamento di un onorario previa preventivo non impegnativo.

+ Rispondi

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

     

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Vota questo sito