+ Rispondi
Visualizzazione dei risultati da 1 a 6 su 6

Discussione: natale

  1. #1
    Member francesca is on a distinguished road L'avatar di francesca
    Registrato dal
    Jul 2012
    residenza
    roma
    Messaggi
    12
    Potenza della reputazione
    3024

    natale

    Sembra un cosa un po da ridere ma non lo è
    Nella classe di mio figlio (scuola della prima infanzia) due mamme su trenta
    vogliono vietare il festeggiamento del natale perchè testimoni di geova.
    Lungi da me dal voler offendere qualcuno ma non mi sembra giusto che una
    minoranza così esigua faccia rinunciare una maggioranza.
    Vorrei da voi dei consigli su come ovviare questo problema. Vorrei evitare
    uno scontro e cercare, piuttosto una pacifica convivenza che soddisfi
    entrambi.
    Qualcuno ha già avuto problemi simili?
    La legge cosa dice in merito a questo?

  2. #2
    Member natale is on a distinguished road L'avatar di natale
    Registrato dal
    Aug 2012
    residenza
    caserta
    Messaggi
    17
    Potenza della reputazione
    3002

    Mi sembra giusto. Che si festeggi il Sol Invictus in ossequio alle nostre
    radici pagane!

  3. #3
    Member bellanonna is on a distinguished road L'avatar di bellanonna
    Registrato dal
    Jul 2012
    residenza
    roma
    Messaggi
    35
    Potenza della reputazione
    3047

    Il problema è ben diverso. La minoranza ha diritto di poter esprimere le
    proprie idee, magari chiedendo di festeggiare, nei limiti del possibile,
    altre feste, chiedendo di spiegare ai bambini il significato di altre
    festività e facendo conoscere loro l'esistenza di altre religioni. Da
    vietare sono solo le imposizioni dall'alto frutto di una disparità di
    trattamento e di prevaricazione di un credo da parte di un altro, come
    il crocefisso nelle scuole statali o i tifosi del genoa.

  4. #4
    Member zaffiro will become famous soon enough L'avatar di zaffiro
    Registrato dal
    Aug 2012
    residenza
    torino
    Messaggi
    15
    Potenza della reputazione
    3009

    non possono rompere le balle
    c'è la libertà di culto
    come loro hanno la libertà di suonarti il campanello alle 7 di domenica
    mattina
    tu hai il diritto di far festeggiare a tuo figlio il natale in un luogo
    pubblico

  5. #5
    Junior Member Vincenzo83 is on a distinguished road
    Registrato dal
    Dec 2012
    residenza
    Torino
    Età
    37
    Messaggi
    6
    Potenza della reputazione
    2887

    Perchè non fanno stare i figli a casa se li infastidisce cosi tanto e poi non trovo giusto che una mamma debba vietare al figlio di partecipare ( per i suoi ideali) a qualcosa che magari al figlio piace anche

  6. #6
    Administrator Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of Avv. Amedeo Di Segni has much to be proud of L'avatar di Avv. Amedeo Di Segni
    Registrato dal
    Apr 2010
    residenza
    Roma
    Età
    70
    Messaggi
    1,078
    Potenza della reputazione
    50

    La nostra Costituzione tutela il diritto al culto, e non solo limitatamente al culto Cattolico.

    Per tale motivo è legittimo accogliere il festeggiamento di una ricorrenza religiosa che, come il Natale, è sentita da un gran numero di persone.

    Per lo stesso motivo è altrettanto legittimo consentire il festeggiamento di altre ricorrenze religiose relative a diverse confessioni.

    Tutti coloro che non gradiscono partecipare a tali festeggiamenti (per ideale, per appartenere ad altra fede o semplicemente per agnosticismo) hanno diritto di assentarsi o di partecipare ad altri eventi concorrenti.
    Amedeo Di Segni
    Tutti i quesiti proposti sul forum e di interesse generale riceveranno una risposta da uno degli avvocati competenti abilitati.
    Le richieste di parere personalizzato o che richiedano studio particolare o proposte attraverso il messaggio privato saranno invece soggette al pagamento di un onorario previa preventivo non impegnativo.

+ Rispondi

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

     

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
Vota questo sito